SEO On Site e Off Site: la sinergia necessaria per ottenere risultati di successo

seo-on-site-off-site

Ormai è diventato di irrinunciabile importanza, per il successo di qualsiasi attività commerciale, incrementare la visibilità online facendo apparire il proprio sito nella prima pagina dei risultati dei motori di ricerca.

Chi si occupa di SEO in modo serio ed efficiente dovrebbe avere bene a mente la differenza tra SEO On Site e SEO Off Site. Ma di che cosa stiamo parlando?

La SEO On Site permette di intervenire direttamente sul sito web, sulla sua struttura e nei vari elementi del codice. Ogni intervento di SEO Off Site, invece, concerne tutte quelle attività esterne al sito volte alla costruzione nel tempo di una buona ‘reputazione’ dello stesso e di un consistente profilo backlink.

Come ormai saprete, esistono centinaia e centinaia di fattori che influenzano il ranking di un sito e il suo posizionamento nei risultati di ricerca, ma Google non ci ha mai svelato esattamente quali siano. Noi chelavoriamo in questo settore ne conosciamo solo alcuni, ciò che possiamo fare è capire la logica con cui vengono valutati dai motori di ricerca (Google in primis) sperimentando e scegliendo sempre il migliore approccio.

Vediamo allora quali sono, nello specifico, i principali fattori On Site e Off Site su cui è possibile intervenire per svolgere una buona attività SEO.

Tra i fattori On Site troviamo i seguenti:

Struttura del codice. È qui che entra in gioco l’implementazione dei più importanti tag per la SEO: tag Title, meta Description, Headingtags, Alt tag. Inoltre, ci sono altri importanti elementi lato codice, come una Sitemapstrutturata in modo adeguato, una gerarchia dei contenuti ben organizzata che faciliti lo Spider nella scansione del sito, un file robots.txt impostato in modo corretto ecc.

Rich Snippet. I Rich Snippet sono molto rilevanti per farsi notare ed emergere rispetto alla concorrenza. Un esempio di Rich Snippet è costituito dalle stelline di gradimento spesso usate per recensioni di prodotti o servizi.

La struttura dei contenuti. È fondamentale che nei vostri contenuti testuali siano presenti: keyword, link interni, elenchi puntati, TAG H1, H2 e H3 ecc.

I fattori Off Site più rilevanti sono rappresentati da: profilo backlink e Trust Rank.

Bisogna precisare che le due aree principali dell’attività SEO, quella On Site e quella Off Site, richiedono approcci molto differenti fra loro. Nella prima, riguardante le implementazioni strutturali interne al sito, sarà sufficiente intervenire un’unica volta apportando tutte le modifiche necessarie. Queste impostazioni rimarranno valide a tempo indeterminato, salvo restyling del sito o aggiunta/rimozione di categorie, lingue o cartelle.

Per quanto riguarda invece la parte Off Site, sarà necessaria un’implementazione costante e frequente che, con impegno, porterà a risultati concreti solo attraverso il tempo e la creazione di contenuti di alta pertinenza e qualità.

Related posts

SEO specialist

SEO specialist

Quella del seo specialist è una delle professioni che maggiormente caratterizzano il mercato del lavoro di oggi. Anche nel mio libro Trova lavoro...

Posted