SE usi AdWords non puoi perderti la nuova funzione IF

adwords-IF-funzione

 

Pochi giorni fa AdWords ha introdotto una nuova feature per le campagne sulla rete di ricerca: la funzione IF. Potrebbe sembrare una novità di poco conto, ma grazie a questo strumento abbiamo la possibilità di personalizzare ulteriormente e adattare i nostri messaggi ai vari utenti.

La più grande utilità di questa nuova funzione è senza dubbio la possibilità di ricreare una versione mobile degli annunci della nostra campagna, funzionalità persa nell’aggiornamento agli annunci di testo espansi.

 

Al momento i selettori implementati sono solamente due, ma non è da escludere che questi aumenteranno in breve tempo. Possiamo quindi selezionare alcuni utenti specifici in base al dispositivo da cui sono connessi o in base alla loro appartenenza ad un dato pubblico e mostrare di conseguenza un messaggio personalizzato.

L’appartenenza ad un certo tipo di pubblico consente di impostare delle semplici campagne di remarketing senza dover necessariamente crearne una apposta: grazie alle liste è infatti possibile selezionare il segmento di pubblico di chi ha abbandonato il carrello, di chi ha già visitato il sito, di chi ha acquistato e mostrare l’annuncio pertinente.

Immaginate tramite un singolo annuncio di poter mostrare un’offerta particolare a chi ha già inserito precedentemente un prodotto nel carrello, ricordare a chi ha visitato il sito che le offerte scadono a breve e molto altro.

La condizione IF può essere utilizzata in ogni parte dell’annuncio (titolo 1, titolo 2, descrizione e percorso) escluso l’URL finale che deve essere quello corretto a cui rimanderà la campagna.

Come si inserisce la funzione IF?

IF Function

L’inserimento della condizione IF ricorda l’inserimento dinamico della keyword, con l’utilizzo di una parentesi graffa per segnalare l’inizio della funzione.

Al suo interno si inserirà tra parentesi tonde la dicitura “device=mobile” per selezionare gli utenti da smartphone, seguito dal testo alternativo che sarà visualizzato da questi utenti. Chiusa la parentesi si dovrà inserire il messaggio originale da mostrare a tutti gli altri utenti:

{=IF(device=mobile, ”Prenota direttamente dal tuo Smartphone“):”Prenota Subito Online!“}

Se siamo invece interessati ai segmenti di pubblico, si dovrà inserire la dicitura “audience IN” seguita dai segmenti di pubblico all’interno di parentesi tonde. Come per il primo selettore si inseriscono poi il messaggio alternativo per gli utenti che rientrano nei target selezionati e quello standard per tutti gli altri utenti:

{=IF(audience IN(utenti che hanno abbandonato il carrello),30% di sconto):25% di sconto}

Related posts

SEO specialist

SEO specialist

Quella del seo specialist è una delle professioni che maggiormente caratterizzano il mercato del lavoro di oggi. Anche nel mio libro Trova lavoro...

Posted