Scrivere per il web: 5 regole fondamentali

Scrivere per il web

 

Che tu sia un SEO Copywriter, un Web Writer o un Blogger è fondamentale che i tuoi contenuti siano redatti tenendo conto di alcune semplici regole che ti aiuteranno a comunicare meglio con il target, ma anche con i motori di ricerca.

Come saprai, infatti, entrambi gli aspetti sono essenziali affinché i tuoi contenuti vengano considerati rilevanti dagli utenti e anche da Google.

1. Dai valore al contenuto

Scrivere bene significa, in primis, non commettere errori grammaticali, creare testi chiari e facilmente fruibili, ma anche, e soprattutto, contenuti di valore che abbiano una reale utilità per il pubblico.
In questo modo gli utenti saranno invogliati a condividere il tuo articolo e a linkarlo sui social network. Non solo, perché anche i motori di ricerca come Google apprezzano e premiano i contenuti di valore. Se scrivi per un blog aziendale cerca sempre di comprendere a fondo la mission e la vision del cliente così da creare una strategia di content marketing mirata ed efficace, ma soprattutto di valore per il target.

2. Inserisci grassetti, corsivi ed elenchi puntati

Inserisci nel testo parole in grassetto, in corsivo ed elenchi puntati utili sia in ottica SEO ma anche per rendere la lettura meno monotona. Per lo stesso motivo è altrettanto importante dividere il testo
in paragrafi brevi e concisi che invoglieranno l’utente a leggere il tuo post e soprattutto alla permanenza sulla pagina.

3. Aggiungi link interni

Spesso si sottovaluta l’importanza dei link interni, tuttavia è più che consigliato inserirli nel testo.
I link interni, infatti, agevolano la navigazione  e possono aiutarci ad accrescere il valore della pagina, inoltre, creare relazioni tra diverse pagine del sito è molto utile in ottica SEO.

4. Trova un buon titolo

Non è così semplice scrivere un buon titolo. Per “buono” intendo efficace e convincente che invogli il tuo interlocutore a leggere l’articolo. Un titolo efficace deve, prima di tutto, essere chiaro e introdurre brevemente l’argomento di cui si andrà a parlare. Per esempio potresti inserire dei numeri (come nel caso dell’articolo che stai leggendo) molto utili per attirare l’attenzione del lettore. In alternativa poni delle domande a cui l’utente si aspetta di trovare risposta nel post.

Se stai scrivendo in ottica SEO ricorda di assegnare al tuo titolo il tag H1 e di inserire al suo interno la keyword principale. Per capire l’importanza del tag H1 questo articolo ti sarà utile.

5. Scegli le immagini giuste

Accompagnare il testo a un’immagine è essenziale per la reading experience. Naturalmente, la scelta delle immagini dovrà essere accurata, quindi non lasciare nulla al caso e non optare per la prima immagine che ti capita a tiro. Una bella immagine ti aiuterà a dare valore all’articolo e invoglierà l’utente alla lettura. Anche in ottica SEO le immagini giocano un ruolo fondamentale purché venga sempre inserito l’Alt (il testo alternativo) di solito corrispondente al Title dell’articolo o comunque contenente la keyword principale.

Related posts

SEO specialist

SEO specialist

Quella del seo specialist è una delle professioni che maggiormente caratterizzano il mercato del lavoro di oggi. Anche nel mio libro Trova lavoro...

Posted