Come realizzare breadcrumbs per ecommerce

download (1)
Alcuni studi hanno evidenziato come la realizzazione corretta di breadcrumbs per i siti di e-commerce possa avere un impatto devastante. Uno studio fatto da colleghi americani mette in evidenza come in particolare devono essere due le tipologie di briciole di pane da sviluppare. Cronologica e gerarchica.

Alcuni dati

Lo studio è basato sullo studio di 40 siti di e-commerce di un certo livello. I colleghi hanno notato come ben il 68% di questi siti non ha implementato bene le briciole e addirittura il 23% non le ha programmate per nulla

Breadcrumbs Comportamento d’uso

Senza Breadcrumbs sulla pagina del prodotto è difficile per gli utenti navigare in modo efficiente attraverso i prodotti perché non c’è modo di andare “un passo avanti” nella gerarchia (per la categoria di prodotto), o tornare a una pagina con l’elenco dei prodotti precedente dei risultati di ricerca . Questo costringe spesso gli utenti a fare delle scelte drastiche (ad esempio per selezionare una categoria di livello superiore, eseguire una ricerca, ecc).

L’uso più comune

Durante le prove l’uso più comune di briciole era il modo per tornare alla categoria del soggetto del test appena uscito da – molto simile con il tasto “Indietro” del browser, solo che questa è una parte dell’interfaccia del sito. In questo senso, le briciole sono essenzialmente un modo semplice per gli utenti di tornare alla categoria di prodotto e continuano la loro esplorazione del prodotto, saltando avanti e indietro fra le pagine del prodotto e l’elenco dei prodotti.

Ahimè, i collegamenti breadcrumb spesso non funzionano come il browser “Indietro” così come sono in genere a base di gerarchica, mentre il tasto “Indietro” del browser web è basato sulla storia (cioè, si basa sul percorso di navigazione dell’utente). Di conseguenza, eventuali filtri applicati in precedenza e le opzioni di ordinamento sono persi quando l’utente si sposta indietro utilizzando un breadcrumb base di gerarchia.

Alcuni siti implementano briciole che si basano esclusivamente sul percorso di navigazione dell’utente (ossia breadcrumbs basati sulla cronologia), effettivamente funzionante come link “Indietro”. Tuttavia, questo limita la capacità dell’utente di esplorare ambiti diversi.

Perchè necessitiamo di tutte e due le funzioni?

Gli utenti che atterrano su una pagina del prodotto in modo non lineare (ad esempio, da una ricerca interno o esterna, o da una promozione) spesso utilizzano le breadcrumbs per vedere altri prodotti della stessa sotto-categoria. È essenzialmente un modo per l’utente di trovare prodotti correlati nonostante l’accesso al prodotto da una parte completamente diversa del sito.

Gerarchia o cronologia?

Chiaramente, c’è una legittima necessità per entrambe le briciole di pane basate sulla cronologia e sulla gerarchia. La risposta è entrambe le cose. Una soluzione elegante, e relativamente semplice è quello di avere una serie di briciole a base di gerarchia e poi aggiungere un “Ritorno ai risultati” opzione alla fine (o inizio) history-based. Questo dà all’utente il meglio dei due mondi: l’accesso alle categorie, nonostante l’accesso alla pagina del prodotto in modo non lineare, mentre anche fornendo all’utente un modo per tornare alla loro pagina precedente, con eventuali filtri, ordinamento e / o la query di ricerca intatta.

Compila il form o contattaci allo 02 9163 8534


Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

 Accetto il trattamento dei dati in piena conformità alla Legge sulla Privacy n.196/2003.

Related posts