Project Ara: Google è pronto al lancio

Project Ara

 

Ci siamo. Il momento sembra essere arrivato. L’ambizioso Project Ara presentato lo scorso anno dal colosso di Mountain View, sta per concretizzarsi. Purtroppo il lancio non riguarderà l’Europa e in realtà neanche gli USA, bensì Porto Rico ma le macchine ormai sono avviate. Assisteremo, dunque, a una vera e propria rivoluzione high tech?

A quanto pare l’intento di Google con Project Ara è proprio rivoluzionare il mondo degli smartphone con l’introduzione del primo telefono modulare completamente assemblabile. Il cellulare sarà infatti caratterizzato da uno scheletro di base con diversi slot che permetteranno l’inserimento di moduli venduti singolarmente quali: batteria, fotocamera, display, altoparlanti, antenna ecc.

In questo modo, non solo sarà possibile personalizzare completamente il proprio smartphone scegliendo tra un’ampia gamma di moduli disponibili, ma anche sostituire eventuali parti danneggiate a costi contenuti o installare due moduli uguali contemporaneamente.

Un telefono alla portata di tutti, almeno stando alle dichiarazioni di Google, tant’è che lo scheletro di base sembra verrà venduto alla modica cifra di 50 dollari (circa 36 Euro). L’assemblaggio, inoltre, non richiederà particolari competenze tecniche. Insomma, ci sono ottime speranze anche per noi comuni mortali.

Come dicevamo in apertura, sembra che Google stia facendo sul serio. A febbraio, Project Ara sarà lanciato sul mercato portoricano. L’isola è stata scelta da Big G per l’alta percentuale di accessi ad internet tramite smartphone.

Così dalla fase Spiral 1 si passerà alla fase Spiral 2 per poi giungere, si spera in tempi non troppo lunghi, alla versione Spiral 3 ossia quella definitiva.

Nel frattempo, ci gustiamo il video teaser che non è affatto male!

Related posts

SEO specialist

SEO specialist

Quella del seo specialist è una delle professioni che maggiormente caratterizzano il mercato del lavoro di oggi. Anche nel mio libro Trova lavoro...

Posted