Google+: 5 consigli per decollare

E’ ormai cosa nota che ci si occupa di web marketing non può prescindere da Google+. Uno dei segnali più evidenti della crescente influenza del social network di casa Google anche in ottica SEO, è la progressiva integrazione dei suoi contenuti avvenuta negli ultimi mesi all’interno delle Serp.

Avere un profilo aziendale Google+, dunque, è ormai fondamentale, ed è opinione di molti che raggiungere una certa autorevolezza in seguita ad una corretta gestione dello stesso produca dei miglioramenti nel posizionamento organico del sito all’interno dei risultati di ricerca.

Google Plus mette a disposizione dei suoi utenti un gran numero di strumenti, ma per iniziare a gestire al meglio la propria pagina al fine di aumentare i +1 e l’autorevolezza a medio termine, il portale marketingprofs.com suggerisce di seguire questi 5 semplici step. Ognununa di queste 5 azioni dovrà essere intrapresa ogni giorno.

   1) Condividi un post relativo al tuo business: si tratta di condividere qualsiasi tipo di contenuto l’importante è stimolare interesse e curiosità. Le foto hanno grandi potenzialità in quanto ad engagement e condivisioni; se il vostro business è visual-oriented, poi, dovete assolutamente condividerle. Non dimenticate poi che lo scopo fondamentale di Google+ è generare discussioni: le domande ai propri follower sono molto importanti.

   2) Commenta 5 post: commentare i post altrui è una metodologia molto utile per aumentare i follower. Lasciare commenti utili ed intelligenti porterà gli atri partecipanti alla discussione e tutti i lettori a cliccare su di voi e, quindi, sulla vostra pagina per saperne di più sul vostro conto. Per iniziare a farvi conoscere, presentatevi nelle sezioni di benvenuto delle communities.

   3) Condividi 3 post altrui: se ti imbatti in un post interessante e a tema con il tuo business condividilo e menziona il suo autore ( +[nome persona] o @[nome persona] ). Ancor meglio, lascia un commento ed incoraggia a commentare sul post originale, poi condividilo. E’ un ottimo modo per iniziare una relazione con quell’autore magari molto influente nel tuo settore.

   4) Rispondi ai commenti e alle menzioni: la risposta puo consistere in un commento di ringraziamento o in un +1 sul commento o sul post della persona. Rispondere è comunque sempre preferibile: in questo modo il pubblico vede che avete a cuore le loro opinioni su di voi.

   5) Cerca e scopri: così come su Google, anche su Google+ si possono trovare un mucchio di informazioni utili. E’importante per esempio osservare il comportamento dei propri competitors; passa un po’ di tempo a studiare la loro presenza sul social.

Ma quanto tempo mi ci vuole? Secondo marketingprofs.com,  dai 15 ai 45 minuti al giorno.

 

Compila il form o contattaci allo 02 9163 8534


Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

 Accetto il trattamento dei dati in piena conformità alla Legge sulla Privacy n.196/2003.

Related posts