Anche in Italia sono arrivate le Accelerated Mobile Pages (AMP).

amp

Per chi ancora non sapesse cosa sono le AMP, può rimettersi in pari leggendo il nostro articolo sull’introduzione delle Accelerated Mobile Pages.

Per essere esatti, il giorno della svolta in Italia è stato il 24 febbraio 2016. Grazie alla nuova tecnologia le notizie da mobile diventano veloci e immediate, adattandosi sempre più ai ritmi frenetici della nostra vita quotidiana.

Dopo mesi di lavoro e sinergia tra Google e i più grandi editori di tutto il mondo, nello specifico tra la Digital News Initiative (il gruppo di lavoro fondato nell’aprile 2015 da Google) e otto grandi giornali europei, il risultato è visibile a tutti:

AMP Italia

 

L’Accelerated Mobile Pages Project nasce dalla cooperazione di editori e aziende di tecnologia con l’obiettivo di migliorare l’intero sistema di contenuti mobili e rendere le notizie più fruibili agli utenti. Le AMP sono pagine web progettate per caricarsi istantaneamente, riducendo il tasso di abbandono dei lettori.

Le statistiche mostrano che la frequenza di rimbalzo può arrivare al 58% per le pagine web che impiegano anche 10 secondi per caricare.

Le AMP sono come qualsiasi altra pagina HTML, ma con un numero limitato di permessi e funzionalità tecniche, che vengono definite e disciplinate dalla open source AMP spec.

WordPress ovviamente non si fa cogliere impreparato e mette a disposizione gratuitamente il Plugin AMP che permette a tutti, in pochi clic, di implementare il codice per rendere le vostre pagine web velocissime.

AMP WordPress

E voi vi siete già messi al passo?

Related posts

SEO specialist

SEO specialist

Quella del seo specialist è una delle professioni che maggiormente caratterizzano il mercato del lavoro di oggi. Anche nel mio libro Trova lavoro...

Posted